#KEEPINTOUCH – RICETTARIO DI COMUNITÀ, perché “comunità” è donare qualcosa di positivo agli altri

Perché un ricettario? Poche cose uniscono persone anche diverse tra loro come il cibo. Ci avete mai pensato? Quando stiamo a lungo lontani da qualcuno, al primo incontro prepariamo il suo piatto preferito e non importa quanto sia difficile farlo. Quando organizziamo una serata tra amici, ci riuniamo attorno a un tavolo per condividere una cena insieme. Quando c’è qualcosa da festeggiare, prepariamo una torta, mentre un piatto cucinato con amore aiuta a superare anche un momento di sconforto.

Il cibo unisce e in questi momenti di emergenza, come mai finora, abbiamo provato il bisogno di sentirci vicini.

Da questo e molto altro nasce l’idea del RICETTARIO DI COMUNITÀ. Un ricettario come tutti gli altri, ma allo stesso tempo diverso e, a suo modo, speciale. A renderlo unico nel suo genere la condivisione di un sogno, quello di essere comunità attiva e attenta ai bisogni di tutti, e la partecipazione a un progetto, quello di creare una rete che sia punto di partenza per lo sviluppo di questa comunità.

E così, come Progetto YouthLab, abbiamo lanciato l’idea di un ricettario creato insieme a tutti coloro che avessero voluto condividere una ricetta da inserire in questo volumetto che restasse come “ricordo” di un momento in cui, anche se a distanza, abbiamo cercato di essere ancora e comunque una comunità. Sono davvero tanti coloro che hanno voluto partecipare condividendo con noi non solo i propri piatti, ma anche quell’entusiasmo che ha permesso di rendere questo percorso ancor più bello.

Un percorso in cui abbiamo riscoperto e rafforzato anche alcune relazioni. Come è stato con il Gruppo Giovani Avis Erba che, in collaborazione con la dottoressa Claudia Arcovio, medico specialista in Scienza dell’alimentazione e nutrizionista, e con il dottor Luca Frigerio, Direttore Sanitario Avis Provinciale, ha suggerito indicazioni alimentari per i giorni della donazione di sangue e, in generale, per una corretta alimentazione che è fondamentale per mantenersi in buona salute per tutti.

Ora che il periodo di lockdown è finito, abbiamo voluto rendere disponibile a tutti il frutto di questo lavoro nella speranza di poterci rincontrare presto tutti insieme e, perché no?, preparare una grande cena utilizzando le ricette raccolte.
Tanto, alla fine, non importa essere chef, cuochi provetti, pasticcioni ai fornelli, semplici appassionati! Basta mettersi un grembiule, impugnare una padella e condire ogni piatto con quel desiderio di condividere che ci rende comunità.

LEGGI E SCARICA QUI IL RICETTARIO DI COMUNITÀ 2020 #YOUTHLAB

Grazie di cuore a tutti!

#ProgettoYouthLab

Ti potrebbe anche interessare