L’incontro tra il Progetto #Youthlab ed il territorio erbese ha portato alla creazione di alcuni gruppi di progettazione territoriale. Questi gruppi sono costituiti da giovani, enti pubblici, cittadini e soggetti altri che si incontrano con regolarità per raggiungere un obiettivo: costruire insieme proposte utili per il territorio

TAVOLI DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA

ORSENIGO

Lo sportello #Youthpoint avviato dagli operatori a settembre prosegue grazie alla collaborazione con i volontari civici (l’albo è stato recentemente istituito). L’amministrazione ha individuato un locale da destinare per attività aggregative giovanili.

ALSERIO

La biblioteca comunale prosegue nel coinvolgimento di giovani interessati a creare momenti di attività nei propri spazi, uno dei quali è stato assegnato e già utilizzato come aula studio. Il giovane gestore del Bar Lake, situato in prossimità del lago di Alserio, è riuscito ad incontrare l’amministrazione comunale avvalendosi del supporto degli operatori di progetto.
Tale relazione porterà all’attivazione di uno spazio di aggregazione direttamente gestito da un gruppo di giovani adulti.

MAGREGLIO

il gruppo di giovani si ritrova con regolarità per progettare iniziative ad ampio raggio come la festa organizzata ad agosto e la più recente festa natalizia per i bambini del paese in collaborazione con un bar locale. E’ in valutazione la richiesta di uno spazio pubblico per aprire un centro aggregativo.

ASSO

Dopo gli eventi organizzati in estate il gruppo ha preso una pausa, cercando in parte di collaborare con il gruppo di ragazzi che lavora sul progetto stazione

CAGLIO

La proloco locale e un gruppo di cittadini partecipano attivamente al progetto. Insieme a loro è stato redatto e diffuso un questionario distribuito in tutta la Valassina, per capire quanto è diffuso il problema del trasporto in quei comuni, per poter avviare un dialogo su questa problematica con ASF.

VALBRONA

L’amministrazione si è detta disponibile a facilitare la conoscenza
del progetto sul territorio dopo aver visto l’impegno degli operatori in occasione dell’attivazione di youthpoint.

PONTE LAMBRO

grazie allo stimolo portato sul territorio, l’amministrazione
ha aperto un dialogo con gli operatori del progetto per poter utilizzare alcuni locali della stazione del paese che al momento risultano inutilizzati.
Dopo aver coinvolto nel dialogo i giovani ed alcuni associazioni che operano nel comune, non si è riusciti a trovare una soluzione che potesse soddisfare tutte le parti coinvolte. Al momento sembra che la struttura sarà destinata al Circolo Fotografico Mario de Biasi di Ponte Lambro con il quale abbiamo già collaborato per il corso fotografico.

EUPILIO

Il gruppo di ragazzi agganciato al progetto, in accordo con l’amministrazione comunale, ha ricevuto in gestione per due momenti a settimana uno spazio comunale dove potersi incontrare e portare avanti le attività del territorio. I ragazzi hanno inoltre collaborato con alcune associazioni del paese alla realizzazione di alcune manifestazioni: Marcia della Primavera; festa giovani della Pro Loco e “Natale a Eupilio 3”. Con la collaborazione dell’amministrazione hanno poi organizzato una serata dedicata alla consegna delle Costituzioni ai neo 18enni.

PROSERPIO

si sta creando un giovane gruppo che al momento partecipa a
quanto già in essere sul territorio

LONGONE

A conclusione del corso di murales e graffiti realizzato dal Progetto, Proloco e condotto da due giovani residenti nel comune, è stato realizzato un momento aggregativo che ha visto, per la prima volta, la collaborazione tra giovani, adulti ed istituzioni del territorio. L’evento è stato anche l’occasione per rinsaldare il rapporto tra Comune e I.S.I.S. G.D. Romagnosi , da tempo sottotono. A partire dall’iniziativa, l’amministrazione
comunale ha sempre presenziato con entusiasmo e folta rappresentanza alle iniziative della scuola.

LAMBRUGO

La costituzione del gruppo di giovani ha favorito l’interlocuzione con realtà associative ed istituzionali del territorio. In particolar modo si registra la definizione della collaborazione tra questi e l’oratorio legato all’unità pastorale Lurago-Lambrugo per la realizzazione di attività ludico-ricreative congiunte. In definizione vi è la collaborazione tra l’associazione dei genitori ed il Comune di Lambrugo. L’amministrazione comunale è stata ricettiva della proposta progettuale, coinvolgendo un nutrito numero di giovani e facendo da ponte con molteplici attori territoriali. L’assegnazione di un contributo YouthBank attiverà un servizio di ludoteca fruibile da tutti i giovani. Si sono sperimentati in una serata di giochi in un Bar.

MERONE

L’amministrazione comunale ha recentemente inaugurato i nuovi locali della biblioteca; assieme alla commissione biblioteca e all’amministrazione si stanno valutando strategie di coinvolgimento dei giovani presenti sul territorio.

ALZATE BRIANZA
ANZANO DEL PARCO

In primavera i ragazzi hanno organizzato una festa presso un bar del posto. La stesura di due differenti progetti che hanno ricevuto un finanziamento tramite il bando YouthBank ha permesso il coinvolgimento di due associazioni territoriali che hanno appoggiato le proposte dei ragazzi (Pro Loco di Alzate e Associazione San Vincenzo per Anzano) e che li seguiranno nella realizzazione progettuale.